CilentoCronacaIn Primo Piano

Perito e Orria: sindaci sospesi dall’incarico

Un atto del Prefetto consequenziale all'indagine che vede coinvolti i sindaci Carlo Perillo e Mauro Inverso, chiamati a difendersi dalle accuse

Non potrà esercitare la sua carica di sindaco Mauro Inverso primo cittadino di Orria. La sospensione del Prefetto è un atto consequenziale all’indagine che lo ha coinvolto e alle misure cautelari che sono state comminate agli amministratori di Orria e Perito (divieto di dimora per Inverso, interdizione dalle funzioni per Cirillo). Anche per il sindaco di Perito era scattato il medesimo provvedimento, poi ritirato (i fatti per cui è accusato risalgono a quando era assessore di una precedente amministrazione.

L’indagine condotta dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania è partita 4 anni fa a seguito di una segnalazione su un presunto affidamento irregolare di lavori, tra cui l’efficientamento energetico per Perito, nei due comuni dove lavora lo stesso responsabile dell’ufficio tecnico Antonio Di Fiore.

A Perito oltre al funzionario comunale e all’attuale primo cittadino Cirillo, sono finiti al centro delle indagini, Pasquale Russo, procuratore della ditta a cui sono stati affidati i lavori, Gerardina Forlenza, Vittorio De Rosa, Luigi Galardo e Michele Ponzo. Ad Orria oltre al sindaco e al responsabile dell’ufficio tecnico risultano indagati Mario Inverso, Luca Di Fiore, Davide De Maio titolari di tre imprese locali.

A far scattare l’attività degli inquirenti era stato un esposto presentato dalla segretaria comunale di Perito.

Turbata libertà degli incanti e turbata libertà di scelta del contraente sono i reati contestati nell’ambito del comune di Orria, con affidamenti predeterminati di appalti a specifiche imprese, e “indicazioni” atte a condizionare le previste modalità di scelta del contraente da parte della pubblica amministrazione; in questo caso sono scattati, a carico dei cinque indagati, provvedimenti di divieto di dimora e divieto di esercitare imprese o uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese con interdizione per 6 mesi dalle attività inerenti a tali ruoli.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!