Alla scoperta delle parole cilentane: gli “strùffoli”

Gli strùffoli sono un dolce tipico natalizio del Cilento e dell’Italia Meridionale, che consiste in palline di pasta fritte ricoperte di miele.
Il termine “struffolo” deriverebbe dal greco, ossia dalla parola “στρογγύλος” (strongulos) che significa “rotondo”.

Infatti, i nostri strùffoli sono dei dolcetti di forma tondeggiante. Secondo alcuni, data l’etimologia del termine, gli strùffoli sono stati portati dai greci, nell’Italia Meridionale, già all’epoca della Magna Grecia.

blank

Tuttavia, sembrerebbe più probabile che questo dolce sia di derivazione ispanica, frutto della dominazione spagnola a Napoli.

Infatti, nell’Andalusia c’è un dolce simile ai nostri strùffoli, ovvero il piñonate.

Un altro termine comune utilizzato per indicare questo dolce è “cicerchiata”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it