Terremoto giudiziario a Perito: gruppo di maggioranza a sostegno del sindaco

Dal gruppo di maggioranza critiche alla stampa e solidarietà al primo cittadino

PERITO. C’è anche il sindaco Carlo Cirillo tra le persone coinvolte nell’operazione dei carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania eseguita nei comuni di Perito e Orria. 11 le persone indagate per presunte irregolarità nella gestione degli appalti (leggi qui). Tutte respingono le accuse al mittente e per questo saranno chiamate ora a difendersi.
Il gruppo di maggioranza peritese, “Insieme per Crescere”, ha però voluto esprimere tramite i social la propria solidarietà al primo cittadino, cui è stata comminata la misura cautelare dell’interdizione dalle proprie funzioni.

Il post, però, si mostra subito inappropriato, tant’è che esordisce accusando la stampa per aver riportato la notizia, resa nota dalla compagnia carabinieri di Vallo della Lucania.

Per averlo fatto i giornalisti vengono tacciati di non seguire la regola (?) “dell’etica, dell’umanità e soprattutto dell’avalutativiatà”.

Dopo essere usciti fuori dai binari, o fuori tema (un post di solidarietà è parso a tratti trasformarsi in un j’accuse alla ricerca di un capro espiatorio), i componenti del gruppo Insieme per Crescere provano a rimediare e trovano anche il tempo di dirsi fiduciosi “nel corso regolare della giustizia” e soprattutto “di esprimere solidarietà al sindaco Carlo Cirillo”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

X

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it