Dramma ad Agropoli: muore 34enne positivo al covid

Lo scorso 31 ottobre il giovane aveva perso la madre. Anche il fratello è positivo al covid

Non ce l’ha fatta Carlo Castaldo, 34enne di Agropoli risultato positivo al coronavirus nelle scorse settimane. Il giovane era ricoverato nel covid hospital agropolese ma le sue condizioni erano apparse subito gravi. Da più di una settimana, infatti, era stato intubato, ma nonostante le cure dei medici non c’è stato nulla da fare.
Carlo Castaldo lo scorso 31 ottobre aveva perso la mamma, 67 anni, per un’ischemia cerebrale; la stessa era risultata qualche giorno prima del decesso positiva al virus.

Pure il fratello del giovane è risultato affetto dal covid ed anche lui è ricoverato in ospedale.

E’ la quinta vittima del coronavirus ad Agropoli; nella prima fase della pandemia persero la vita Alfonso Migliorino, Toni Agresta e Domenico Petrizzo. Nelle scorse settimane, oltre alla madre del 34 enne, per la quale il covid non è stato il principale motivo del decesso, si è registrata la morte di Nicola Abbate. Grande il cordoglio della comunità locale, soprattutto per la giovane età del ragazzo: il 34enne lascia un fratello e una sorella.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!