AttualitàVallo di Diano

San Rufo cardioprotetto: l’iniziativa di Raffaele La Regina

Il defibrillatore acquistato dal farmacista Raffaele La Regina sarà a disposizione di tutta la comunità di San Rufo

Anche San Rufo diventa cardioprotetto e questa volta grazie all’iniziativa di Raffaele La Regina, farmacista, che già da tempo porta avanti progetti per per rendere le farmacie delle aree rurali un presidio salvavita in territori spesso privi di servizi. Lo scorso anno La Regina avviò un progetto di telemedicina per migliorare il percorso di diagnosi della principali patologie. Grazie alla telemedicina, infatti, un farmacista può eseguire vari esami, come ad esempio un elettrocardiogramma, ed un cardiologo, anche a distanza, può effettuare la diagnosi.

Grazie a questi sistema lo scorso anno riuscì a salvare la vita ad un paziente per questo ottenne il premio “Promesse Giovanili” di Federfarma.

Ora un’altra iniziativa. Questa volta Raffaele La Regina ha deciso di acquistare un defibrillatore semiautomatico per rendere l’intero paese cardioprotetto.

“Non appena arriverà la teca, che posizioneremo all’esterno della Farmacia, questo strumento salvavita sarà a disposizione di tutti – spiega il giovane farmacista – Solo così, è possibile vincere la sfida contro gli arresti cardiaci improvvisi, eventi in cui pochi minuti fanno la differenza”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it