La ricetta: pappardelle alla boscaiola

Ecco come prepararla

Un piatto dai sapori prettamente autunnali che fa felici sempre tutti i commensali, grandi e piccini. Dai sapori semplici della nostra terra ma allo stesso tempo ricco nutriente. Vediamo come prepararlo per 4 persone:

Puliamo accuratamente 300 gr di funghi chiodini e scottiamoli in abbondante acqua bollente per circa 10 minuti. Scoliamo e facciamoli andare in una padella antiaderente finché l’acqua in eccesso non sarà evaporata. Aggiungiamo 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio e una manciata di prezzemolo tritato finemente. Teniamoli da parte e intanto sbricioliamo 300 gr di salsiccia nostrana e facciamola rosolare con un filo di olio extravergine di oliva e mezza cipolla dorata tritata per circa 10 minuti a fiamma alta, sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo evaporare. Togliamo lo spicchio d’aglio dai funghi e uniamoli alla salsiccia. Cuociamo 350 gr di pappardelle all’uovo in abbondante acqua salata e scoliamo. Uniamo alla composta di salsiccia e funghi 250 ml di panna fresca da cucina e mantechiamo la pasta che sarà subito pronta da servire.

A piacere aggiungere formaggio grattugiato e peperoncino piccante. Ideali per questa ricetta sono anche i funghi porcini.

Da accompagnare rigorosamente con un buon vino rosso del Cilento.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Letizia Baeumlin

Appassionata di giornalismo, collabora con InfoCilento dal 2019. Si occupa di attualità, cronaca, eventi e gastronomia. E' sposata, ha due figli e vive a Palinuro. E' appassionata di cucina.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!