AlburniAttualitàVallo di Diano

Vallo e Alburni: comuni puntano al restyling degli impianti sportivi

Ecco i progetti presentati dai comuni del comprensorio

Ci sono anche i comuni degli Alburni e Vallo di Diano tra quelli che puntano a risorse per riqualificare gli impianti sportivi. L’occasione è offerta dal bando Sport e Periferie con il quale il Ministero dello Sport e il Coni assegnano fondi per il completamento o la realizzazione di impianti sportivi nelle zone periferiche d’Italia. Nel comprensorio alburnino tra i comuni che hanno avanzato la candidatura di proposte progettuali ci sono Bellosguardo, Castelcivita, Controne, Corleto Monforte e Petina.

Il primo dei cinque spera di ottenere risorse per il completamento e l’adeguamento dell’impianto sportivo di San Michele Arcangelo. Costo dei lavori quasi 700mila euro.

Punta al ripristino e all’adeguamento funzione del campo di località Giardini il Comune di Castelcivita. Anche in questo caso prevista una spesa di 700mila euro.

Riqualificazione del campo sportivo anche per Controne che ha previsto una spesa di 515mila euro. Corleto Monforte, invece, punta all’adeguamento del campo di calcio a cinque “Gerardo Zaccardi” per un importo di 400mila euro.

A Petina, infine, l’amministrazione D’Amato punta ad ottenere 656mila euro per lo stadio “Mansi”.

Nel Vallo di Diano tra gli enti che hanno scelto di presentare proposte progettuali da candidare al bando Sport e Periferie c’è Sant’Arsenio: l’opera su cui l’amministrazione Pica vorrebbe intervenire è il campo di calcetto: non solo si effettuerebbero dei lavori di messa in sicurezza e riqualificazione dell’impianto, ma anche dei relativi spogliatoi e dell’area esterna. Costo: 423mila euro. Le offerte dovevano essere presentate entro fine ottobre.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it