CalcioCalcio GiovanileCampionati ProvincialiCampionati RegionaliSport

Dilettanti: calendario più snello, ecco i tagli della LND

Tra i dilettanti, per permettere la chiusura della stagione sportiva, saltano alcuni tornei ed alcune fasi dei campionati.

Prosecuzione e completamento della stagione sportiva. È stato questo il tema principale affrontato dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi oggi a Roma. L’obiettivo principale resta quello di privilegiare lo svolgimento e il completamento delle attività sul territorio. Pur considerando il protrarsi dell’emergenza sanitaria e le incertezze legate ai cambiamenti delle misure di contenimento al contagio da coronavirus.

Dilettanti: calendario più snello, ecco i tagli della LND

Per questo il massimo organismo della LND ha deliberato l’annullamento della Fase Nazionale della Coppa Italia Dilettanti. Annullati anche gli Spareggi tra le Seconde Classificate di Eccellenza e della Fase Nazionale del Campionato Juniores Regionale. Annullati, per la stagione 2020-2021, anche i Tornei delle Regioni, sia di calcio a 11 che di calcio a 5.

La ripresa degli allenamenti

Nell’immediato, immaginando la possibilità di poter riprendere le attività appena dopo il termine di efficacia dell’attuale DPCM, la LND ha ipotizzato la ripresa degli allenamenti a partire dal 4 dicembre, per le due settimane successive.

I recuperi della gare non disputate

Spazio poi ai recuperi delle gare non disputate e infine agli incontri dei campionati. Ipotizzando lo scenario migliore, restrizioni permettendo, la LND intravede nello svolgimento completo dei calendari, con gare di andata e ritorno e annullamento della disputa di play-off e play-out (ad eccezione dei Comitati Regionali che hanno modificato il format). La conclusione ottimale della stagione, anche prevedendone l’estensione oltre il 30 giugno, previa richiesta e approvazione da parte della FIGC.

Le parole del Presidente del C.R. Campania Carmine Zigarelli

In queste settimane mi sono interfacciato quotidianamente con i presidenti dei club. Cerchiamo di accogliere le loro esigenze, le loro proposte e idee, per presentarle all’odierno Consiglio della LND. Dal confronto è emersa da parte delle società campane, oltre il comune desiderio di tornare in campo, anche la necessità di una quindicina di giorni per la ripresa delle competizioni. La settimana prossima terremo il Consiglio direttivo regionale in cui definiremo i dettagli della ripresa, tutto ovviamente subordinato all’evoluzione della pandemia e alle conseguenti determinazioni governative. Stiamo lavorando per una ripartenza in sicurezza e tranquillità. Sostenendo in tutte le sedi istituzionali i bisogni e le necessità delle nostre società, nella consapevolezza che questa partita importante la vinciamo insieme, e nella certezza che io sarò sempre al fianco dei club e a loro disposizione”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it