Affetto da covid, morto a Roma Donato Gasparri: era originario di Roscigno

L'uomo aveva 66 anni e soffriva di patologie pregresse

ROSCIGNO. La comunità roscignola piange Donato Gasparri. E’ morto nel weekend presso l’ospedale di Tor Vergata dove era ricoverato perché affetto da covid. L’uomo soffriva di patologie pregresse e l’infezione ha peggiorato il quadro clinico. Ricoverato in ospedale era stato intubato ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita nonostante le cure.

Donato Gasparri aveva 66 anni. Era nato a Roscigno dove aveva vissuto fino a qualche anno fa.

Poi il trasferimento a Roma. Ogni qualvolta poteva tornava nella sua terra natia dove era conosciuto e stimato.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Un commento

  1. Rip Gigi, purtroppo i nostri paesi sono ricordati solo in alcuni momenti dell’anno e per via del passaggio di personaggi famosi come te,poi per tutto l anno accantonati e messi in un angolo a perire.Solo in queste occasioni ci si ricorda di Sessa Cilento.La nostra terra non avrebbe nulla da invidiare a nessuno, purtroppo viene “usata”solo per i propri tornaconti . Grazie Gigi,di averci onorato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it