Polisportiva Santa Maria-Roccella: ancora un successo per i giallorossi

Nel sesto turno del girone I di Serie D si affrontavano i calabresi del Roccella e la Polisportiva Santa Maria, del tecnico Gianluca Esposito

Sesto turno archiviato per Polisportiva Santa Maria e Roccella che nel pomeriggio di oggi giocavano in terra cilentana allo stadio “Carrano”. I cilentani, dopo il pari successo esterno contro il Paternò, cercavano ancora punti pesanti in campionato. La sfida del gruppo I  di Serie D metteva opposti i padroni di casa con 8 punti e i calabresi ultimi con 0 punti ed una gara da recuperare. La sfida, diretta dal sig. Edoardo Giaquinto della sezione arbitrale di Parma, vede il match chiudersi con il risultato di 2-0. Buona prestazione dei giallorossi del Cilento passati avanti nella prima frazione con Tandara, per poi chiudere i giochi nella ripresa con la stessa punta. Esposito, nella gara odierna. dava spazio, dal primo minuto agli stessi undici che hanno convitto sette giorni fa contro il Paternò. Conferme per Grieco tra i pali con Campanella, Pastore e Mansi nel pacchetto arretrato. Maio, in cabina di regia, è assistito da Bozzaotre, Konios e Citro, sulla linea mediana, con Capozzoli e Tandara di supporto a Maggio.

Polisportiva Santa Maria- Roccella: il primo tempo

La prima occasione di gara, all’ottavo, è di marca giallorossa. Su scambio corto da corner Konios calcia verso la porta amaranto, Sidibe, centrocampista ospite, riesce a deviare ancora in angolo. All’undicesimo la pressione cilentana viene premiata: su un traversone insidioso Mansi, in mischia nell’area calabrese, gira oltre le spalle di Comisso per il momentaneo vantaggio. La risposta ospite giunge sempre su piazzato con Carrozza, che al 16′ mette in apprensione la retroguardia cilentana. Al 21′ si vede Maggio, che dalla distanza non impensierisce Comisso bravo a bloccare agevolmente la conclusione. Al 32′ accelerazione di Capozzoli, l’esterno taglia il campo in diagonale prima di concludere verso la porta, Comisso si salva solo con l’aiuto del palo. Gli ospiti tornano pericolosi al 38′, sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato, con Sidibe, che di testa anticipa Grieco spedendo però sul fondo. Al 42′ ancora Grieco provvidenziale in uscita, il numero uno giallorosso chiude lo specchio alla battuta del granata Buxton.

La ripresa

La ripresa si apre con il raddoppio della Polisportiva Santa Maria che taglia le gambe al Roccella. Al primo giro di lancette gloria per Tandara lesto a bucare per la seconda volta Commisso. Per la punta classe ’98 ex Agropoli e Gelbison si tratta della prima marcatura stagionale con la casacca giallorossa. Roccella vicina alla rete al 14′, quando Liviera, dalla distanza, colpisce la traversa con una botta di potenza. Sul ribaltamento di fronte, invece, Bozzaotre non inquadra lo specchio della porta dei calabresi, spedendo cosi alto. Al 20′ è Pastore, in proiezione offensiva, a colpire in maniera velenosa verso la porta ospite, ma i difensori in maglia amaranto deviano a pochi passi dalla linea. Il Roccella dopo il doppio svantaggio gioca a viso aperto andando vicino alla marcatura al 23′ con Lazzarini, direttamente su calcio d’angolo. Dopo 180 secondi Polisportiva vicina al tris con Maggio l’incornata del centravanti di casa viene respinta sulla linea dallo jonico Sidibe. Lo stesso avanti cilentano con un diagonale molto angolato costringe agli straordinari, al 34′, Commisso, portiere classe 2002 della squadra guidata da mister Galati. In pieno recupero ci provano, senza successo, il subentrato Romano, prima, e Maggio pois, ma il parziale non cambia. La Polisportiva regola per 2-0 il Roccella e sale a quota 11 punti in classifica.

Il tabellino

Polisportiva Santa Maria-Roccella 2-0
6’ Giornata Serie D- Girone I
Polisportiva Santa Maria 1932
(3-4-3): Grieco; Pastore, Campanella, Mansi (31′ pt Strumbo); Konios (13′ st Dentice) Citro (33′ st Guadagno), Maio, Bozzaotre (27′ st Foufouè), Maggio, Capozzoli (22′ st Romano V), Tandara.. A disp.: Polverino, Paragano, Coulibaly, Romano G. All.: Esposito.
Roccella (3-5-2): Commisso, Iacono (5′ st Imbrolia), Coluccio, Liveira Zugiani; Infusino (13′ st Plati,- 38′ st Guerrisi), Malerba, Amato, Sidibe, Capellini, Carozza, Buxton (5′ st Lazzarini) A disp.: Scuffia, Pietanesi, Rigo, Cornia, Favasuli All.: Galati.
Arbitro: Edoardo Giaquinto di Parma (Festa-Masciale)
Reti: Tandara 11′ p.t., Tandara 1’st
Note: giornata soleggianta, gara a porte chiuse
Ammoniti: Imbriola Recupero: 1’p.t. 4′ s.t. Campo: sintetico

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!