Paura al Ruggi, sanitari non rilasciano salma di donna morte per covid: aggrediti

Ieri, intorno alle 18:00, militari della Compagnia Carabinieri di Salerno sono intervenuti per un’aggressione ai danni di un medico dell’ospedale Ruggi di Salerno.
A seguito del decesso della signora L.R. classe 35, positiva al COVID-19, alcuni familiari si sono recati presso il pronto soccorso del nosocomio salernitano pretendendo di portare via la salma.
Visto il rifiuto da parte del personale dell’ospedale, alcuni familiari hanno dato in escandescenza aggredendo un medico e, sono riusciti con la forza a raggiungere la stanza dove era ricoverata la donna ormai senza vita.

blank

L’intervento dei militari ha permesso di calmare gli animi e con non poca fatica i carabinieri sono riusciti a far uscire i familiari della defunta dall’ospedale, tutto ciò non prima che questi ultimi entrassero in contatto con la salma.

I protagonisti dell’episodio saranno deferiti all’autorità giudiziaria competente per interruzione di pubblico servizio e sanzionati per violazione delle norme anticontagio. Ulteriori accertamenti sono in corso per chiarire la dinamica degli eventi.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it