AttualitàCilento

Cilento unito per la realizzazione del museo di Elea Velia

Continua la campagna di adesione al comitato per la realizzazione del Museo Archeologico di Elea – Velia. Alla petizione, per il momento, ha già aderito ufficialmente: l’associazione A.R.E.C. Campania (Associazione Ex Consiglieri Regione Campania); l’associazione Codacons Campania; i Comuni di Vallo della Lucania, Moio della Civitella, Castellabate,Vibonati, Pollica, Cannalonga, l’elenco è lungo e tanti altri Comuni e Associazioni stanno inviando le delibere al Comitato. Anche molti rappresentanti del mondo accademico, politico, culturale e tantissimi cittadini stanno continuando a  firmare la petizione che verrà inviata al Ministro.

In questi giorni si è svolto anche un lungo e proficuo incontro durante il quale c’è stato uno scambio di idee con il direttore Gabriel Zuchtriegel che ha dichiarato: “Apprezzo ogni iniziativa che aiuti a avviare un percorso condiviso per la creazione di un museo a Velia. Intanto stiamo al lavoro per verifiche di fattibilità anche sul versante stazione ferroviaria di Velia – Scavi ”.

Entusiasta per la grande partecipazione è anche il Presidente del comitato Caterina Cammarano che afferma: ”L’incontro con il direttore Gabriel Zuchtriegel è stato molto importante per noi, una base di confronto per il prosieguo dell’inziativa. Il Museo dovrà essere innovativo e moderno, con finalità  di valorizzazione e sponsorizzazione del territorio. Un progetto grande, rivoluzionario per Velia e per il Cilento, realizzabile solamente se il soggetto attuatore e gestore dell’intervento sia il Parco Archeologico di PAESTUM/VELIA. Ringrazio il Presidente di Confinternational Salvo Iavarone per l’organizzazione dell’incontro e tutti i componenti del comitato che mi stanno aiutando. Inoltre, anticipo che stiamo organizzando un’incontro pubblico aperto a tutti quelli che vogliono aderire tenendo conto delle norme covid – 19.”

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it