CilentoPolitica

Castellabate, Nicoletti replica a Lo Schiavo: non c’è amianto abbandonato

Appello alle istituzioni: snellire procedure per smaltimento amianto

CASTELLABATE. “L’amianto nella zona industriale all’Annunziata non è abbandonato ma in attesa dello smaltimento”. Così l’assessore Costabile Nicoletti, delegato all’ambiente, risponde ad Alessandro Lo Schiavo che in mattinata aveva evidenziato la presenza di rifiuti pericolosi in zona (leggi qui). “Non si tratta di amianto in stato di abbandono – precisa Nicoletti – il materiale è stato affidato ad una ditta che ha proceduto alla classificazione e all’imballaggio del materiale ed è in attesa dell’autorizzazione dell’Asl per il conferimento”.

Già a settembre scorso, precisa l’assessore di Castellabate, è stato individuato l’amianto e la polizia municipale ha provveduto ad avviare la procedura per individuare un soggetto che si occupasse dello smaltimento.

In conclusione Nicoletti lancia un’appello per favorire le procedure di smaltimento dei rifiuti pericolosi: “Un cittadino per smaltire l’amianto, al di là dei costi, è costretto ad affrontare una procedura burocratica complessa che favorisce l’abbandono di questi rifiuti. E’ necessario snellire le procedure per dare possibilità a tutti di fare bonifiche nelle abitazioni”

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it