AlburniAttualitàCilento

Maltempo: comuni di Cilento e Alburni chiedono stato di calamità

Ingenti i danni in seguito al maltempo che si è registrato in queste ultime settimane

Aumenta il numero di comuni che hanno deciso di richiedere lo stato di calamità naturale a seguito dell’ondata di maltempo che si è registrata nelle ultime settimane.La pioggia copiosa caduta in particolare sull’alto Cilento e sul territorio degli Alburni ha creato ingenti danni, soprattutto alle infrastrutture, ma anche alle imprese del territorio. Impossibile per i piccoli comuni riuscire a risolvere autonomamente le criticità.

Così dopo Albanella (che fa segnalare anche una vittima per il maltempo), Roccadaspide, Arquata e Ottati anche altri enti locali hanno deciso di muoversi per vedersi riconoscere lo stato di calamità.

Gli ultimi in ordine di tempo sono Sacco, Petina, Castelcivita, Roscigno e Sicignano degli Alburni. I primi due hanno subito non pochi problemi per l’ondata di maltempo del 25 e 26 settembre; gli altri per le precipitazioni del 7 ottobre scorso. I comuni che hanno avanzato la richiesta sperano di ottenere le necessarie risorse per poter risolvere almeno in parte le criticità registrate in un territorio già martoriato.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it