AttualitàCilentoGalleryIn Primo Piano

FOTO | Vallo della Lucania, si lavora per la nuova caserma dei carabinieri

Si lavora per il trasferimento in una nuova struttura. Previsto anche il potenziamento del personale

VALLO DELLA LUCANIA. Ieri, alla presenza del Sottosegretario al Ministero della Difesa Angelo Tofalo, del Sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia e del senatore Francesco Castiello, si è tenuta a Vallo della Lucania la Conferenza dei Servizi per l’accasermamento della Compagnia dei Carabinieri di Vallo nella nuova struttura, adiacente al Tribunale, nata con questo preciso vincolo di destinazione e pertanto ben più adeguata e funzionale rispetto alla struttura oggi occupata.

Il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo ha inoltre confermato il prossimo ampliamento dell’organico della Compagnia carabinieri di Vallo con l’aggiunta di 7 unità e dei relativi mezzi: una ragione in più per traslocare presto nella nuova e più funzionale caserma.

“Seguiremo con la massima attenzione la definizione del procedimento che porterà alla locazione dell’immobile da parte del Ministero dell’Interno e alla sua messa a disposizione dell’Arma CC, anche in vista di una possibile, futura elevazione della Compagnia in Gruppo Territoriale – spiega il osserva il senatore Francesco Castiello – che segnerebbe un notevole passo in avanti per l’efficientamento dell’attività di tutela dell’ordine pubblico in un vasto territorio qual è il Cilento, che conta ben 52 comuni, disseminati in una vasta area per la più parte collinare e montana con strade di difficoltosa percorrenza”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it