AlburniAttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Parco del Cilento, Diano e Alburni: rebus presidente

Eletto consigliere regionale Tommaso Pellegrino dovrà lasciare la carica di Presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

VALLO DELLA LUCANIA. Dopo quattro anni al vertice del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino dovrà lasciare la carica. E’ la conseguenza della sua elezione a consigliere regionale con la lista Italia Viva avvenuta a seguito delle consultazioni dello scorso 20 e 21 settembre. Il ruolo di presidente del Parco non risulta compatibile con la carica elettiva.

Pertanto il neo consigliere dovrà lasciare entro 60 giorni dalla proclamazione ufficiale la presidenza dell’Ente. Spetterà al Ministero dell’Ambiente, coordinato da Sergio Costa, procedere alla nuova nomina.

Essendo il Ministro in quota 5 Stelle non si esclude che il nuovo presidente possa essere individuato proprio tra gli esponenti pentastellati anche se sul territorio non sembrano esserci personaggi adeguati tra i grillini. C’è anche chi fa il nome dell’attuale vicepresidente Cono D’Elia che otterrebbe così una “promozione”.

Tommaso Pellegrino era stato nominato il 26 aprile del 2016. Prese il posto del commissario Amilcare Troiano.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it