Altri SportSport

Campionati Italiani, buoni risultati per l’Atletica Agropoli

“Stiamo vivendo un periodo memorabile"

Tra nuovi record personali e societari si sono conclusi i Campionati Italiani Junior/Promesse di Grosseto. L’Atletica Agropoli, scesa in pista con ben 9 atleti qualificati, risultata la società del Sud Italia col numero maggiore di iscritti, fa il carico di esperienza e soddisfazioni, alzando sempre di più l’asticella per la prossima stagione agonistica. Ad iniziare l’analisi del week end è il Presidente Angelo Palmieri, che si dice orgoglioso di staff e atleti: “Stiamo vivendo un periodo memorabile. Dopo aver dato prova di spiccate capacità organizzative, in questo week end abbiamo, invece, scritto sul piano tecnico, una pagina importante della nostra storia sportiva. 10 Atleti, poi diventati 9 per il forfait di Filpi, e tanti altri vicinissimi al minimo hanno generato un’onda di entusiasmo travolgente, facendoci capire che la strada tracciata è quella giusta.”

L’analisi di Palmieri non può che continuare con i doverosi ringraziamenti ad atleti e tecnici: “In un periodo Covid, si potevano facilmente immaginare scenari cupi e negativi ma invece no. Camaleonticamente ci siamo adattati al contesto che ci circondava continuando, seppur tra mille difficoltà, a credere in quello che facevamo. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Grazie a tutti i tecnici – conclude Palmieri – con a capo Agostino Scebi, capace di tener botta a 72 ore di gare intense ed emozionanti. Grazie Agostino, grazie a tutti” 

Ed è proprio il Direttore Tecnico Agostino Scebi a snocciolare i risultati del week end tricolore di Grosseto: “Non nascondo che l’essere arrivati a Grosseto come la società del sud Italia con più rappresentanti in gara ci abbia messo un po’ di pressione. Il primo plauso che voglio fare ai ragazzi è proprio quello di aver messo da parte le emozioni e di essersi concentrati solo sulla competizione sportiva. Circa l’80% dei ragazzi ha ottenuto nuovi personali.” L’analisi del Direttore Tecnico continua analizzando miglioramenti ed errori che sono stati commessi: “Tra chi si è messo più in luce c’è sicuramente Gerardina Spinelli dove, nell’Eptathlon Promesse, si è migliorata arrivando al 5° posto con 4378. Miglioramento anche per Chiara Tarani, sempre nell’Eptathlon ma Juniores, alzando di ben 200 punti il suo personale. Ottima prova anche per Gianmarco Cordella, decathlon promesse, settimo generale, e Luigi Lettieri, anch’esso Decathlon. Una menzione particolare per Angelo De Marco, Francesca Paolillo e Silvio Lettieri, al loro esordio in un Campionato Italiano, per loro l’emozione ha giocato brutti scherzi ma lo sport è anche questo, emozione! Matteo Romano ha avuto un po’ di problemi col vento e con la pedana un po’ troppo elastica mentre – conclude Scebi – è da segnalare l’exploit di Claudia Bertucci sugli 800m con un crono di 2:14.69.” 

Nei prossimi giorni lo staff si riunirà per programmare i prossimi impegni e gli allenamenti in vista della stagione indoor che si preannuncia foriera di impegni ed altrettante emozioni, tutte da vivere insieme. Si scrive Atletica si legge Agropoli, oggi più che mai.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it