Erosione costiera tra Camerota e Palinuro: 3,1 milioni per il progetto

Dal Governo 3,1 milioni di euro

C’è anche la progettazione dell’intervento per la mitigazione del rischio erosione costiera e per il recupero ambientale dei litorali di Camerota e Palinuro (Centola) tra quelli beneficiari di fondi da parte del Ministero dell’Interno e Ministero delle Finanze. I due dicasteri nelle scorse settimane hanno reso nota la graduatoria relativa alle opere per le quali è finanziata la progettazione definitiva ed esecutiva. Gli stanziamenti sono relativi di interventi di messa in sicurezza del territorio.

Diversi i comuni del Cilento e Vallo di Diano che ne hanno beneficiato. C’è anche la Provincia di Salerno che aveva chiesto fondi per il progetto relativo al litorale del Mingardo. Si tratta di opere importanti la cui fase di progettazione ha avuto inizio da circa un decennio.

L’obiettivo è quello di programmare opere che consentano di limitare il fenomeno dell’erosione e garantire l’accrescimento del litorale sabbioso tra i due comuni. Un’area, questa, già soggetta a vari interventi tampone finalizzati alla sua messa in sicurezza, considerato che il mare, proprio a causa della riduzione del tratto sabbioso, oggi mette a rischio le stesse infrastrutture determinando non pochi danni durante la stagione invernale.

La cifra concessa è di circa 3,1 milioni di euro per la sola progettazione. Ministero dell’Interno e delle Finanze hanno previsto lo stanziamento di quasi 85milioni di euro, garantendo fondi per i progetti di 970 enti in tutta Italia.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!