CilentoCronacaIn Primo Piano

Covid, caso al “San Luca”: è un paziente trasferito da Agropoli

Caso covid all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Si tratta di un cittadino del Bangladesh già trasferito in altra struttura sanitaria. L’uomo il 16 settembre è arrivato all’ospedale civile di Agropoli, da qui è stato subito inviato al San Luca dove è stato sottoposto a tampone. L’esito è arrivato solo ieri sera. Il paziente positivo abita da molto tempo nel centro di Agropoli anche se ha ha dichiarato ai sanitari che veniva da Palma Campania, dove viveva da circa un anno.

Confermata la positività del paziente dal presidio sanitario di Vallo è partita subito la ricognizione per trovare il posto letto in una struttura covid dove trasferire il paziente positivo. Alla fine è stato trasferito a Boscotrecase.

Una situazione alquanto particolare considerato il fatto che l’ospedale di Agropoli da dove il paziente è arrivato è stato preparato quale struttura covid. Ma al momento resta tale solo sulla carta.

Ancora da capire che tipo di assistenza viene garantita all’ospedale civile inaugurato da qualche settimana, struttura  che è ancora senza personale e quel poco che è presente pare non sappia ancora cosa fare. Di fatti gli utenti vengono trasferiti al San Luca di Vallo o presso altre strutture sanitarie.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

5 commenti

    1. QUESTI SIGG.RI HANNO POCO E NIENTE DA DIRE, IN QUANTO SANNO BENE CHE “L’OSPEDALE ?” DI AGROPOLI,A LORO,E’ SERVITO E SERVIRA’, SOLTANTO A FARE POLITICA, E QUANTO SUCCEDE NE E’ LA CONFERMA, SI VERGOGNINO ,LORO, E ANCORA DI PIU’ QUEI CITTADINI CHE LI SEGUONO ANCORA.

  1. Il problema politici e poco rilevante adesso!!! Mi chiedo da Palma Campania cime mai ad agropoli e arrivato? Sara andato dsi suoi amici parenti qui…. i tamponi vanno fatti a tutti questi stranieri che stanno sul corso

    1. Il problema politico ,e precisamente le prese per i fondelli da parte di De Luca spalleggiato da Alfieri prima e dopo da Coppola, c’è e, non è poco rilevante, in quanto se non si fossero comportati come hanno fatto, ci sarebbe stato un Ospedale-covid ad Agropoli come in effetti c’è ,ma non usabile, che con i circa due milioni di euro pubblici spesi non serve a niente e gli, spero di no ,eventuali casi positivi di Agropoli e Comuni vicinori ,non sarebbero costretti a peregrinare in giro per altri Ospedali della Provincia se non della Regione.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it