AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: isola ecologica a Malagenia, il Tar dice si

Il Tar ha respinto il ricorso del Comune di Ogliastro Cilento

AGROPOLI. I lavori di realizzazione dell’isola ecologica a Malagenia non si fermano. Nonostante il presidio di protesta organizzato nella giornata di lunedì da un gruppo di cittadini di Agropoli e Ogliastro Cilento (leggi qui), il comune costiero non vuole bloccare il cantiere, forte anche di una nuova decisione del Tar Salerno. Il Tribunale amministrativo, infatti, ha accolto le ragioni dell’Ente rappresentato dal sindaco Adamo Coppola in relazione ad un ricorso presentato dal Comune di Ogliastro Cilento per l’annullamento della delibera di approvazione del progetto dell’isola ecologica.

Isola ecologica a Malagenia, il ricorso del Comune di Ogliastro Cilento

Diverse le contestazioni. Tra queste la natura agricola dell’area, la presenza di una condotta dell’acquedotto, la mancata variante al piano di fabbricazione, la mancata comunicazione dell’approvazione del progetto al comune di Ogliastro ed anche la titolarità della strada che conduce a Malagenia.

La decisione del Tar

Il Tar, però, con sentenza pubblicata nella giornata di ieri, ha respinto le tesi del comune collinare, considerando valido e legittimo l’iter portato avanti dall’amministrazione agropolese per realizzare l’isola ecologica a Malagenia.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it