Attualità

Quali sono le differenze tra stampa digitale e stampa offset?

Sia che tu ti affidi ad una tipografia tradizionale che ad una tipografia on line entrambe le tecnologie, quella digitale e quella offset garantiscono risultati di alta qualità per le stampe online e la scelta dipenderà non solo dalla tiratura del lavoro.

Iniziamo col definire i due metodi di stampa.

Cos’è la stampa offset?

Per prima cosa partiamo dal significato di “offset” che significa “senza contatto diretto”.

Questa tecnologia permette di trasferire su carta un immagine utilizzando una matrice di stampa, che generalmente è in alluminio, che non viene a contatto diretto con il foglio ma trasferirà il grafismo su un cilindro ricoperto da un telo gommato (detto caucciù) che riprodurrà le immagini sul foglio.

La stampa offset è il migliore procedimento di stampa possibile quando le tirature di produzione aumentano, offrono una riproduzione con una fedeltà colore elevata ma di contro richiedono tempi per l’avviamento più lunghi della stampa digitale e costi più elevati a causa della presenza delle matrici di stampa.

Cos’è la stampa digitale?

Le stampa digitale online, al contrario di quanto fatto dalla stampa offset, non utilizza le lastre di stampa ma utilizza dei colori in polvere (toner) oppure dei colori liquidi a secondo della tecnologia impiegata.

È la tecnologia di stampa prediletta se le tirature sono basse, come ad esempio se devi stampare solo 50 cataloghi a punto metallico oppure 300 inviti per un evento aziendale.

Inoltre la tecnologia digitale ha il grande vantaggio della personalizzazione sulla singola copia tramite il dato variabile grazie al quale potrai apporre sull’invito il nome ed il cognome del destinatario rendendo fortemente personale lo stampato.

Quali sono le caratteriste della stampa digitale e della stampa offset?

Analizzate quali sono le diversità tra le due tecnologie passiamo ad analizzare quali sono invece le caratteristiche che spingono verso una o l’altra tecnologia:

 

  • Volumi di stampa
    Come indicato all’inizio di questa breve guida la principale differenza tra la stampa offset e la stampa digitale è che la stampa digitale è la migliore stampa possibile se le tirature da produrre sono basse, puoi persino produrre una singolacopia!
    La stampa offset invece, a causa dei lunghi tempi di avviamento e degli altri costi di set-up, è idonea quando le tirature sono più elevate.
  • Avviamenti di produzione
    Gli avviamenti per la stampa digitale sono molto rapidi consentendo una produzione più veloce rispetto alla stampa offset. Questo è il principale motivo per il quale, se le tirature sono basse, la scelta “digitale” permette di ottenere costi inferiori. Una classica macchina da stampa offset richiede più tempo e un maggior consumo di materiale per poter iniziare la produzione e questo si traduce in costi di avviamento più elevati e quindi è più idonea alle alte tirature.
    Qualvolta il cliente richiede un campione di stampa o una prova colore che è semplice da produrre se utilizziamo la stampa digitale mentre risulta impossibile da stampare in stampa offset a meno di ricorrere ai costosi digitalcromalin.
  • Qualità dei colori
    Come detto prima le macchine da stampa digitale utilizzano dei toner, secchi o liquidi e l’immagine viene trasferita elettronicamente sul supporto di stampa mentre le macchine offset trasferiscono l’immagine prima su un caucciù e poi da esso sul supporto di stampa.
    Questo procedimento a toner non permette di ottenere dei risultati di stampa impeccabili, la qualità dell’immagine risente sempre un po’ dei limiti tecnologici delle attrezzature, anche se negli ultimi anni, l’introduzione di densitometri e spettrofotometri in linea con l’attrezzatura di stampa ha certamente mitigato e risolto i problemi garantendo una qualità generale dello stampato di alto livello.
    Il procedimento offset, anche se più difficile, permette invece di ottenere risultati cromatici certamente migliori con maggiori dettagli e fedeltà dei colori rispetto alla tecnologia digitale.
  • Dimensioni del foglio
    Un’altra caratteristica che distingue le due stampe è la misura del foglio macchina.
    La stampa digitale stampa su fogli che hanno misure inferiori rispetto alle macchine offset, infatti arrivano a produrre fino al formato SRA3 o in alcuni casi stampano fino al formato banner 33×70 cm.
    Le macchine da stampa offset invece stampano fogli anche molto più grandi addirittura fino al formato 100×160 cm anche se la maggior parte di esse arrivano al formato 70×100 cm idoneo alla produzione di cataloghi depliant e monografie aziendali.

Qual è la soluzione giusta di stampa online per il mio progetto grafico?

Offset e digitale sono entrambi metodi di stampa efficaci. Se necessiti di alte tirature o di utilizzare colori pantone specifici l’unica tua possibilità e quella di stampare in offset il tuo lavoro.

Se oltre a questo vuoi utilizzare carte particolari allora non hai alternative, soltanto la tecnologia offset ti darà questa duttilità.
Se di contro devi stampare poche copie e hai a disposizione poco tempo allora non potrai optare altro che per la stampa digitale, economica e veloce ma comunque offre un prodotto di alta qualità con colori brillanti.

Facci sapere cosa ne pensi e lascia un commento.

Fine modulo

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it