CalcioSport

Ex Salernitana: presidenza per una punta, panchina europea per un difensore

Investiture importanti per 2 calciatori con trascorsi alla Salernitana. Panchina internazionale per un ex difensore e presidenza onoraria per una punta amatissima

Doppia investitura per due ex calciatori della Salernitana. Arturo Di Napoli e Georgios Kyriazis, infatti, nei giorni scorsi hanno “vestito” una nuova carica. Per Di Napoli è arrivata la presidenza onoraria del Centro Storico Salerno, club che parteciperà al prossimo torneo di Promozione. Per Kyriazis, difensore che ha vestito il granata tra il 2008 ed il 2010, la panchina della Nazionale della Grecia Femminile.

Ex Salernitana: Arturo Di Napoli nuovo presidente onorario del Centro Storico

A Pellezzano, lunedi, durante l’allenamento del Centro Storico ospite speciale è stato l’ex calciatore, della Salernitana, Arturo Di Napoli. La squadra granata, a lavoro da qualche giorno per perparare la prossima stagione, ha aperto le braccia all’amatissimo calciatore con tanti trascorsi tra A e B. Re Artù è stato nominato nuovo presidente onorario della società, cara al patron Avino. La storico team ha omaggiato lo stesso Di Napoli con diversi regali di benvenuto, per accoglierlo al meglio all’interno del sodalizio granata che parteciperà nel torneo di Promozione. L’attaccante legatissimo a Salerno e allo stadio Arechi si è mostrato molto entusiasta della carica ricevuta.

Georgios Kyriazis nuovo tecnico della Grecia femminie

Novità su una prestigiosa panchina europea nel panorama ad 11 rosa. La Grecia femminile, infatti, nei giorni scorsi ha ufficialmente affidato l’incarico di allenatore della sua Nazionale di calcio a Georgios Kyriazis. Il nuovo tecnico ellenico succede a Antonios Prionas, selezionatore sino alle ultime gare disputate a marzo. Kyriazis guiderà cosi l’undici del suo Paese impegnato nelle qualificazioni ai prossimi Europei di calcio femminile. Le avversarie del girone, per l’ex calciatore, saranno Germania, Ucraina, Irlanda e Montenegro. Il classe ’80, ex anche di Arezzo, Catania e Trestina, ha giocato all’Arechi per due stagioni.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it