Laurino, la denuncia: “strada provinciale troppo pericolosa”

La strada non presenta alcun tipo di segnaletica orizzontale e scarsa segnaletica verticale

LAURINO. “Scarsa attenzione alla viabilità e alla sicurezza stradale da parte degli Enti competenti ” questa la denuncia di un abitante di Villa Littorio, frazione di Laurino. Stando a quanto segnalatoci, in località Piani, all’ingresso del paese per chi proviene da Roccadaspide, la strada provinciale che procede verso Laurino, incontra la comunale che porta al centro del paese, allo stato attuale e da diversi anni ormai, non presenta alcun tipo di segnaletica orizzontale, e scarsa segnaletica verticale.

“Di conseguenza, gli automobilisti che procedono in entrambi i sensi di marcia, si trovano spesso a dover improvvisare manovre al limite del codice della strada, evitando troppo spesso, per un soffio, frontali o tamponamenti. – spiega N. – A tutto questo si aggiunga il fatto che l’incrocio si trova in una zona abitata da anziani e bambini che, non avendo a disposizione un attraversamento pedonale debitamente segnalato, rischiano tutti i giorni di venir investiti da qualche auto di passaggio. Io stesso sono stato testimone di situazioni estremamente pericolose che, soltanto grazie alla sorte favorevole, non si sono risolti in tragedia annunciata. L’incremento del traffico, a seguito dell’apertura della strada che porta a Roccadaspide, ha reso la situazione insostenibile”.

La strada è oggetto di manutenzione grazie ad un progetto nell’accordo di programma tra Piaggine, comune capofila, Laurino e Sacco – spiega il sindaco Romano Gregorio – probabilmente la segnaletica dei punti più critici potrebbe essere rifatta all’interno di questo progetto, per quel che riguarda la competenza provinciale. Tempo fa noi abbiamo anche installato delle videocamere in due punti, proprio per meglio monitorare il traffico veicolare”.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it