AttualitàCilento

Omignano: un defibrillatore per il Capoluogo

Nel comune sono già presenti tre defibrillatori

OMIGNANO. Un defibrillatore con relativa teca nei pressi della casa comunale di Omignano capoluogo. L’amministrazione comunale, con a capo il sindaco Raffaele Mondelli, è impegnata, già da tempo, in un programma di sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della “prevenzione”, attraverso numerose iniziative mediche svolte sul territorio. Nel comune sono già presenti tre defibrillatori (DAE), precisamente presso la chiesa S.Antonio, centro polisportivo “Palalento” ed in località Pagliarole.

Il tema della prevenzione, associato alla dotazione dei più immediati strumenti di intervento in caso di situazioni emergenziali, rappresenta uno degli obiettivi fondamentali dell’Ente cilentano. Per questo anche ad Omignano Capoluogo si è deciso di posizionare un defibrillatore per fronteggiare con tempestività le eventuali conseguenze di un arresto cardiaco improvviso.   

L’Ente ha inoltre deciso di elargire un contributo all’associazione Pagliarolese, promotrice dell’iniziativa, per i costi relativi alla formazione (BLSD).

Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it