AttualitàCilento

CIRCO: a Capitello dal 6 al 24 la trapezista più giovane d’Europa

IL CIRCO è IN CITTà! E ci è stata data l’opportunità di guardare dietro le quinte del tendone e parlare con i protagonisti che allieteranno le serate di agosto nel golfo di Policastro. Iniziamo facendo conoscenza con i membri del circo Castellucci, poi un giro tra le attrezzature in allestimento e si va nel caravan. Qui la prima sorpresa, un vero e proprio appartamento, con piastrelle a terra e mobili di design. Ci sediamo e inizio a fare domande per cercare di comprendere come davvero sia la vita nel circo e che cosa aspetta agli ospiti delle serate. Si tratta di uno spettacolo gestito da giovani e giovanissimi, addirittura lo spettacolo vanta la trapezista più giovane d’Europa (13 anni).

Mi chiedo come si diventi artisti del circo. E bene, tutti coloro che vedremo durante le serate sono artisti diplomati all’ accademia d’arte circense di Verona. Le arti circensi non sono più un lavoro tramandato in famiglia, ma una professione appresa a prezzo di notevoli sacrifici. Ci troveremo dunque di fronte professionisti che hanno messo in piedi uno spettacolo non più attorno agli animali, ma basato sulla bravura e il talento degli artisti. La vita dei giovani quando non sono in viaggio è in convitto, la mattina si studia e il giorno si passano almeno quattro ore ad allenarsi. Una vita di sacrifici certo, ma motivata da passione e perseveranza.

Oggi il circo non è più uno spettacolo ripetuto ma è sperimentazione, innovazione, studio delle musiche, delle coreografie, e ricerca artistica. Ma anche un mondo ricco di valori quali l’unità familiare, l’impegno, e una smisurata e indispensabile passione che rende possibile tutto questo. Andare al circo vuol dire, non soltanto ammirare uno spettacolo, ma imparare a vedere una ricchezza che queste persone portano avanti anche dopo il lockdown… Questi giovani artisti ci aiutano a ricordare quanto sia necessario, continuare… Ma soprattutto ci mostrano il CIRCO, un mondo culturale da valorizzare, una tradizione da custodire, un’arte da godere.

È stata un’occasione e un privilegio gettare uno sguardo dentro quel modo ricco di poesia, di cui è difficile tracciare una corretta rappresentazione solo scrivendone, poiché è fatto di emozioni più che di parole. Quindi…dal 6 al 24 Agosto, tutte le sere alle 21;30 e la domenica anche alle 19;30, Il Circo Castellucci sarà a Capitello, in Via Nazionale presso il campo sportivo. Al prezzo di un drink, potrete capire di persona una cosa di cui sono certo ora più che mai: il modo sarebbe un posto più triste, senza il Circo!

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it