AttualitàCilentoIn Primo Piano

Ascea: discoteche chiuse, per le altre attività saracinesche abbassate dalle 2

Limitazioni anche all'attività fisica sul Lungomare e specifiche regole per chi arriva da fuori Regione o Nazione

ASCEA. Arriva agosto, periodo di massa affluenza sul territorio, e il sindaco di Ascea ha deciso di intensificare i controlli sul territorio (leggi qui), ma anche di imporre regole più severe per evitare assembramenti. Così dopo Casal Velino anche il Comune guidato dal sindaco Pietro D’Angilillo ha disposto la chiusura delle attività commerciali alle 2 di notte. Ma non è l’unico obbligo imposto dal primo cittadino che ha previsto anche la chiusura delle discoteche e il divieto di svolgimento di attività da ballo in locali e spazi all’aperto fino al 31 agosto.

Regole specifiche anche per chi arriva sul territorio: tutti i cittadini italiani o stranieri che facciano rientro da aree extra Schengen dovranno informare il loro ingresso al Comune con obbligo di isolamenti fiduciario in luoghi dove non sia presenti altre persone. Fino al 31 agosto, inoltre, chi arriva da altre regioni dovrà sottoporsi ai controlli delle autorità preposte e alla rivelazione della temperatura.

Limitazioni anche all’attività fisica consentita sul lungomare solo dalle 5.30 alle 8.30 (nessun limite in altre aree). Inoltre dalle 24 alle 6 c’è il divieto di utilizzare bevande alcoliche. E’ sempre valido l’obbligo di avere dei pass per l’accesso alle spiagge libere.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

2 commenti

  1. Possiamo almeno respirare o c’è bisogno di un altro pass firmato dal rettore sindaco?

  2. Mentre in piazza i ragazzi si assembrano senza mascherina pensiamo a silurare i locali alla De Luca … mentalità antica e mirata a far male

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it