Majestic
AttualitàCilento

Camerota, Scarpitta a cittadini e vacanzieri: “Prossimi 40 giorni fondamentali”

"Se vogliamo bene a noi stessi rispettiamo anche gli altri. E se rispettiamo anche gli altri vinceremo, come territorio, anche stavolta"

“Concittadini di Camerota, Signori Ospiti,
alcune scelte si fanno in pochi secondi, ma si scontano – poi – in tutto il tempo restante. È finita probabilmente, semmai ci sia mai stata sul nostro territorio, la fase dei rinvii, delle mezzi misure, degli espedienti ingannevoli o consolatori o, addirittura, dei ritardi. Ora inizia il periodo delle azioni che producono delle conseguenze”. Inizia così la lettera aperta del sindaco di Camerota, Mario Scarpitta, a cittadini e vacanzieri. Il centro cilentano confina con Centola ed è a pochi chilometri di Pisciotta, uno dei più colpiti dall’emergenza covid negli ultimi giorni. Per questo il primo cittadino ha voluto rivolgere un accorato appello a tutte le persone presenti sul territorio.

“Al nostro Comune, grazie soprattutto la disponibilità e ai sacrifici dei suoi abitanti, È stata unanimemente riconosciuta la capacità di aver gestito assai bene la cosiddetta ‘Fase 1’, quella del lockdown, in cui Camerota è rimasta al riparo da ogni rischio di contagio da Covid-19. E’ forse per questo che, nonostante tutto, stiamo assistendo ad una stagione estiva da record, in cui tanti ospiti hanno scelto le nostre coste e le nostre belle strutture ricettive per trascorrere qualche giorno di vacanza e meritato relax.
I prossimi 40 giorni per il nostro territorio saranno di importanza fondamentale per l’economia. Superare indenni questo periodo, ci consentirà di guardare con ottimismo un inverno che al contrario sarebbe a dir poco preoccupante.
L’impennata di contagi negli ultimi giorni in Regione Campania e nel Cilento, però, è un campanello d’allarme che non va assolutamente sottovalutato. All’esito di un tavolo tecnico con le forze dell’ordine, si è deciso di intensificare ancora di più i controlli, nonché – nell’interesse di tutti – di adottare provvedimenti in corso di pubblicazione utili a garantire il rispetto delle regole ed una tutela per tutti coloro che vivono o soggiornano nel Comune di Camerota. Il Covid-19 ha stravolto, ormai da 5 mesi circa, le nostre vite e le nostre abitudini. E’ necessario cambiare, dunque, anche il modo di stare in vacanza.
Noi ce la metteremo tutta, come d’abitudine, per garantirvi rigore, controlli e sanzioni per chi non dovesse contravvenire alle imposizioni normative. Voi, però, avete dalla vostra l’arma migliore per darci una mano ad essere sicuri: rispettare le regole! Fatelo per voi, per i vostri cari ed in particolare per i vostri figli”.

“Mi piace pensare, parafrasando un detto assai noto, che oggi c’è qualcuno seduto all’ombra perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa. Non abbassiamo la guardia: indossiamo le mascherine ed evitiamo gli assembramenti. Se vogliamo bene a noi stessi rispettiamo anche gli altri. E se rispettiamo anche gli altri vinceremo, come territorio, anche stavolta”, ha concluso Scarpitta.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it