Agropoli, allarme covid: chiusi i locali della movida. Disposti 30 tamponi

Si attende l'esito di 30 tamponi. Obbligo di mascherina anche all'aperto

Attività chiuse e obbligo di mascherina anche all’aperto qualora non sia possibile rispettare le distanze di sicurezza. E’ quanto prevede un’ordinanza del sindaco di Agropoli Adamo Coppola dopo il nuovo caso di coronavirus registrato in città.
Sono circa una trentina i tamponi per i quali si attende l’esito, tutti collegati al giovane risultato positivo ieri al covid. “Il caso è complesso, la catena dei contatti porta a più di trenta tamponi che dovranno essere fatti nella giornata di domani in modo da avere lunedì i risultati”, ha detto il sindaco Coppola.

Il numero elevato è dovuto al fatto che il giovane (o suoi contatti) avrebbe frequentato diverse persone e diversi locali prima di accusare i sintomi della malattia. Dunque è stato complesso ricostruire la catena dei contatti. Ora è ricoverato all’ospedale di Scafati ma a scopo precauzionale poiché le sue condizioni di salute sono comunque buone.

Intanto il sindaco Adamo Coppola ha disposto la chiusura delle attività di Piazza della Mercanzia per 48 ore. Qui, infatti, solitamente si segnalano notevoli assembramenti e non essendo facile controllarli, bar e ristoranti resteranno chiusi. Stesso provvedimento per la discoteca Carrubo che avrebbe dovuto inaugurare stasera. “Se siamo bravi a gestire tutto in sicurezza potremo superare questa fase”, ha detto Coppola.
Tra i circa trenta soggetti sottoposti a tamponi, alcuni già mostrano sintomi sospetti.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it