Agropoli: “ordinanza per la sosta camper non rispettata. Chi controlla?”

La denuncia dei residenti

AGROPOLI. “Risolviamo l’annoso problema della sosta selvaggia dei camper”. Parole del sindaco Adamo Coppola che lo scorso 24 giugno salutava così l’ordinanza per la sosta che individuava specifiche aree per il posteggio dei camper. Il provvedimento era arrivato in seguito a innumerevoli proteste da parte dei cittadini che evidenziavano come la presenza di questi mezzi in aree parcheggio, limitasse i posti auto per residenti e vacanzieri e talvolta determinasse anche situazioni di disturbo al decoro e alla pulizia dei luoghi.

A distanza di meno di un mese dall’ordinanza del primo cittadino, però, i residenti contestano l’assenza di controlli. E così nel week end i camper sono arrivati, sostando in zone vietate alla sosta dal provvedimento del sindaco. Tra queste piazza Gallo. Cinque erano in sosta lì ieri sera; oggi il numero e raddoppiato.

“Nessuno controlla. E’ inutile fare delibere o ordinanze se poi non si fanno rispettare”, dice un residente del Lungomare. La speranza dei cittadini è che già oggi vi siano controlli da parte della Polizia Municipale, ma anche che venga posizionata anche una cartellonistica che indichi i divieti. “Ora si pensa di istituire la zona 30 sul Lungomare – dice un agropolese in riferimento all’ultimo provvedimento del sindaco Coppolama se nessuno controlla come per i camper questi atti servono solo a farsi pubblicità”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

2 commenti

  1. Finalmente ,qualcuno si acccorge che da parte di quest’Amministrazione vengono solo chiacchiere per farsi pubblicità, altrettanto ,da parte della P.L. pur di avere un trafiletto sui notiziari locali se la prendono con i poveri “VU CUMPRA'” che pur di racimolare qualche euro per sfamarsi vanno in giro sotto il sole nella speranza di vendere qualcosa,ma, purtroppo, i più per ragioni economico-burocratiche non sono in regola, perchè non fanno la stessa cosa con gli incivili dei camper? Boh.

  2. Andate a vedere sul parcheggio foce testene-zona hotel mare…. camper che segnano il loro posto marcando in terra la posizione delle ruote, scarico di liquidi maleodoranti e abbandono di buste di spazzatura… che turismo d’elite