Majestic
AttualitàVallo di Diano

Sala Consilina: un progetto per il restauro del monumento ai caduti

L'opera è stata realizzata dall'artista Torquato Tamagnini

SALA CONSILINA. Il Comune valdianese ha deciso di partecipare al bando per l’assegnazione di “Contributi a progetti ed iniziative relative al patrimonio storico della prima guerra mondiale”. Nello specifico l’amministrazione comunale punta al restauro del monumento ai caduti per la patria realizzato dall’artista Torquato Tamagnini. In particolare l’obiettivo è di recuperare la parte in bronzo del monumento costituito da una base gradinata e recintata su cui è sovrapposto un alto basamento in marmo.

Sul prospetto principale, racchiuso in un ovale di bronzo, è raffigurato lo stemma del Comune rappresentato da un castello con tre torri merlate sovrastate dalla corona nobiliare; su ciascuno dei lati è collocata una testa di leone dalla folta criniera; sull’ultimo non è inserito alcun fregio. Sulla sommità del basamento poggia un gruppo scultoreo in bronzo raffigurante un soldato morente sorretto da una figura femminile caratterizzata dalla corona di alloro sul capo, dal busto scoperto e dall’ampio panneggio della veste rigonfiato dal vento.

Il bronzo del milite, leggermente sottoposto, poggia su una composizione di foglie di quercia. Sul lato principale del basamento vi è l’iscrizione commemorativa, sugli altri lati sono incisi i nomi degli ufficiali e dei soldati caduti. Il costo degli interventi è di circa 24mila euro.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it