Majestic
AttualitàCilento

Caos al Buondormire: oggi incontro in capitaneria

Nel weekend in tanti hanno affollato il Buondormire, tra caos, urla e schiamazzi

CENTOLA. La spiaggia del Buondormire non è più quel luogo riservato ed esclusivo che i cittadini di Palinuro e i bagnanti conoscevano, ma un tratto di litorale dove si accede indiscriminatamente e dove regna il caos. A testimoniarlo è un video registrato nel weekend, dove si vedono tantissime persone nella baia. Eppure questo tratto di litorale è inaccessibile tramite il sentiero via terra per un contenzioso tra privati e in generale interdetto a causa del rischio caduta massi dal costone roccioso adiacente.

Nonostante questo la baia del Buondormire continua ad essere raggiunta facilmente con pedalò, canoe e imbarcazioni private.

Il video registrato nelle scorse ore ha fatto scalpore: in spiaggia regnava il caos, tra urla, schiamazzi e musica alta a far da sottofondo. Eppure il Buondormire era fino allo scorso anno un luogo esclusivo, un’oasi di pace immersa nella natura.

Le immagini sono finite sul tavolo anche dalla Guardia Costiera di Palinuro alla quale si è rivolto il consigliere comunale di minoranza, Marco Sansiviero chiedendo un incontro che si terrà nel pomeriggio.

Il Comune, intanto, fa sapere che nessuna attività è autorizzata sulla spiaggia del Buondormire. A operatori turistici e cittadini, riuniti in un comitato, non basta: chiedono più controlli e, qualora la spiaggia non sia fruibile per ragioni di sicurezza, di interdirla completamente evitando le scene che si sono viste nel weekend.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Un commento

  1. ma sto sansiviero e company sono in stato confusionale: vogliono spiaggia per tutti ma in silenzio… allora possono andare solo monaci tibetani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it