Vibonati, deiezioni canine: ecco l’ordinanza anti-incivili

Disagi per i cittadini, comune interviene per risolvere i fenomeni di inciviltà legati alle deiezioni canine

Il Sindaco del Comune di Vibonati, Franco Brusco, ha emesso una nuova ordinanza per debellare il fenomeno delle deiezioni canine che da diverso tempo stanno causando enormi problemi ai tanti cittadini che vivono nel centro storico di Vibonati e sul lungomare di Villammare.
Saranno elevate le sanzioni ai proprietari dei cani che non raccoglieranno gli escrementi, ma anche a coloro i quali non saranno muniti del kit per la raccolta.

“Nella giornata di ieri abbiamo richiesto – afferma il Sindaco Brusco – al servizio veterinario del ds 71 Sapri-Camerota di effettuare insieme con i Vigili Urbani un mirato controllo per verificare il rispetto delle norme e per controllare le colonie feline che, purtroppo, costituiscono un grave problema igienico sanitario”.

“Nei prossimi giorni installeremo dei contenitori per la raccolta delle deiezioni e consegneremo gratuitamente delle buste ai proprietari degli animali”, conclude. Per i trasgressori sono previste multe fino a 500 euro.

Ti potrebbe interessare anche