Majestic
AttualitàCilento

Capaccio Paestum, acquisizione ex immobili Ersac, via libera della Regione

Comune acquisirà beni realizzati negli anni '50 durante la riforma agraria

Via libera della Regione al trasferimento di immobili al Comune di Capaccio Paestum. L’Ente guidato dal sindaco Franco Alfieri aveva chiesto la cessione di immobili di proprietà dell’ex Ersac (Ente Regionale di Sviluppo Agricolo in Campania) per acquisirli al patrimonio comunale e destinarli a scopi di pubblica utilità.

I beni immobili sono ubicati, in maggior numero, alle contrade Gromola , Precuiali, Spinazzo ed aree limitrofe. Si tratta di opere realizzate durante la Riforma Agraria degli anni ’50, comprensive di infrastrutture stradali, poderi, terreni, fabbricati rurali e per le attività di trasformazione zootecnica, oltre ad altri immobili.

“Lo stato di manutenzione d’uso dei compendi nelle varie borgate non è consono al decoro urbano e alla sicurezza – avevano evidenziato da palazzo di città – e in molti casi rasenta la fatiscenza e l’inagibilità”.

Di qui la decisione avanzata lo scorso anno di dare mandato agli uffici comunali per avviare gli atti necessari all’acquisizione dei beni. L’iter ha ora ottenuto il via libera da Palazzo Santa Lucia.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it