Majestic
AttualitàCilento

Agropoli, poco decoro e pulizia in città? “Dal comune molta attenzione”

AGROPOLI. “L’Amministrazione Coppola ha sempre prestato molta attenzione alla pulizia e alla manutenzione della città, in estate come nelle altre stagioni dell’anno. L’impegno è sempre massimo nel taglio della vegetazione, così come nella pulizia delle strade e gli interventi di manutenzione sono sistematici. Abbiamo sempre ricevuto complimenti da parte dei turisti, che definiscono Agropoli una città molto pulita ed accogliente”. È quanto fanno sapere da Palazzo di città in risposta alle polemiche di diversi cittadini, avvalorate da consiglieri della stessa maggioranza, sullo stato in cui versa la città di Agropoli.

I malumori emergono nelle piazze reali e virtuali, ma per l’Ente le proteste relative allo scarso decoro e alla poca pulizia di alcune vie, in particolare del centro, sono “fantasma”, irreali, inventate. “Può capitare che in alcuni luoghi, visto il maggiore utilizzo di street food in questo particolare periodo dell’anno e la maggiore presenza in strada di persone, qualche area possa risultare più sporca in certi momenti (il che potrebbe essere d’invito per eventuali roditori). Ma in questi casi, si interviene tempestivamente per fare in modo che il tutto ritorni presto pulito ed accogliente (si allegano foto di alcuni interventi)”, osservano da palazzo di città.

Dal comune rispondono anche alle accuse relative alla manutenzione, pubblicizzata come un’opera “faraonica” sui canali istituzionali: “la pagina social dell’Ente ha la funzione di informare i cittadini. Sugli stessi vengono inserite info di servizio, eventi, aggiornamenti su quanto l’Amministrazione compie, in termini di opere pubbliche ed azioni in genere, ecc.. E tra queste ci teniamo anche ad aggiornare sulla manutenzione, che viene operata quotidianamente”

E infine un accenno alla posidonia spiaggiata i cui accumuli hanno trasformato lale spiagge in microdiscariche: “non stiamo parlando di rifiuti ma di una pianta marina endemica del Mediterraneo. La troviamo sulle spiagge del Cilento, come su quelle della Sardegna. E anche su quelle di Agropoli. Si potrebbe criticare l’Amministrazione comunale se fosse immobile di fronte alla problematica, ma come detto più volte siamo in costante contatto con Regione e Governo centrale per cercare una soluzione che possa liberare le spiagge dagli accumuli. E siamo certi, nonostante le difficoltà, di essere vicini a raggiungere tale obiettivo”, concludono dal comune.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it