Riapre al traffico la strada tra Ascea e Pisciotta

Completati i lavori di manutenzione e messa in sicurezza della vecchia strada di Rizzico. Si tratta di un intervento tampone che permetterà il transito sull’arteria minacciata da una importante frana. Ciò in attesa del completamento della variante il cui iter di avvio dei lavori è ancora in corso. Impegnati circa 99mila euro derivanti da fondi Cipe per gli interventi che interessano il tratto che va da Rodio al vecchio ponte di Rizzico sulla SS447 e che permetterà più agevolmente di collegare Pisciotta ad Ascea, senza percorrere la Cilentana. Una notizia importante considerato l’aumento dell’affluenza durante la stagione estiva.

Per la variante, invece, la Provincia di Salerno e il Comune di Pisciotta hanno ottenuto fondi per 19milioni.
Risorse arrivate grazia al Patto per il Sud promosso dal Governo. Per avviare la gara d’appalto si attende la validazione del progetto.

La strada tra Ascea e Pisciotta è chiusa da anni mentre è dagli anni ottanta che si regiatra il problema della frana

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.