Majestic
AttualitàCilento

Crisi idrica: a Cicerale acqua a singhiozzo

Crisi idrica e carenza d'acqua, a Cicerale l'erogazione sarà soltanto nelle ore diurne

CICERALE. L’estate è arrivata e con essa gli immancabili disagi dovuti alla carenza idrica. Diversi i comuni che stanno subendo problemi dovuti ad una riduzione del flusso, tra questi quelli serviti dal Consorzio Acquedotti del Calore Lucano. Quest’ultimo ha disposto limitazioni nell’erogazione dell’acqua proprio per il periodo di siccità che si sta vivendo. Tra i comuni coinvolti anche Cicerale.

Nelle scorse settimane il sindaco Gerardo Antelmo ha firmato un’apposita ordinanza in cui raccomandava di utilizzare l’acqua potabile dell’acquedotto solo per uso domestico.

Ora una nuova limitazione: l’acqua verrà erogata dalle 7.30 alle 20 mentre verrà sospesa dalle 20 alle 7.30. Lo rende noto il vice sindaco Pietro Cafasso. Il provvedimento risulta necessario per consentire il ripristino della riserva idrica.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it