Majestic
CilentoPolitica

Marina di Camerota: via libera alla coop Cilento Blu per la biglietteria

Dopo le polemiche c'è l'autorizzazione del Comune

Dopo le polemiche dei mesi scorsi scatenate sui social dai soci della coop “Cilento Blu”, arriva l’autorizzazione per l’allestimento della biglietteria presso il porto di Marina di Camerota. La coop è impiegata da circa vent’anni qui per l’organizzazione di gite in barca. Quest’anno, però, non trovava riscontro da parte dell’amministrazione la richiesta per il rinnovo dei permessi ad operare in vista della stagione estiva.
Anche l’opposizione si era interessata al caso. In questa settimana la cooperativa ha ottenuto i permessi per poter aprire il gazebo allestito sul porto che funge da biglietteria.

Proprio la notizia dell’autorizzazione per l’allestimento della biglietteria presso il porto di Marina di Camerota da parte del Comune di Camerota non ha lasciato indifferente l’opposizione e il leader di Camerota Riparte, Pier Paolo Guzzo. Quest’ultimo, se da un lato gioisce per la buona notizia, dall’altro attacca duramente il sindaco Scarpitta e i suoi metodi.

“La notizia della volontà del comune di Camerota di rilasciare l’autorizzazione alla Cilento Blu, è una grande vittoria per chi crede nel diritto al lavoro e nel rispetto della dignità delle persone. Da questa vicenda per la quale ci siamo spesi come opposizione ne escono sconfitti pesantemente i metodi del sindaco Scarpitta, che ha dovuto alla fine fare un passo indietro”, dice il consigliere.

“Resta il rammarico – conclude Guzzo – per il fatto che questa vicenda si sarebbe potuta chiudere tempo fa. Almeno non avremmo assistito al misero spettacolo offerto dall’amministrazione che usa ‘due pesi e due misure’ quando al loro cospetto vi sono persone non allineate alla loro linea politica”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it