Majestic
AttualitàCilento

Test sierologici del Ministero in Cilento: poche le adesioni

Cinque i comuni di Cilento e Alburni selezionati: solo una minima percentuale di utenti ha aderito ai test sierologici

Dovevano essere quattromila le persone sottoposte a test sierologici gratuiti in Provincia di Salerno (leggi qui). Si tratta di un’analisi a campione disposta dal Ministero della Salute.
Uno studio nazionale che puntava ad analizzare 150mila persone in tutta Italia per ricercare la presenza degli anticorpi del Covid-19.
Tra i comuni coinvolti anche Agropoli, Capaccio Paestum, Cannalonga, Centola e Postiglione.

Test sierologici e forfait

Rispetto al numero di persone che si sarebbero dovute sottoporre ai test sierologici, però, soltanto una minima percentuale ha risposto “presente” all’invito. 207 i cittadini chiamati per ogni singolo comune, ma solo una ventina quelli che si sono effettivamente sottoposte all’esame.

Gli esami

I prelievi vengono effettuati dalla Croce Rossa Italiana che li invia poi al Ruggi per poterli esaminare. Le chiamate agli utenti arrivano direttamente da Roma: i cittadini vengono contattati e invitati a sottoporsi ai test sierologici. In molti non rispondono, altri temendo si tratti di una truffa e riagganciano, ma ci sono anche molti che temono di fare gli esami poiché, qualora positivi, sono costretti a sottoporsi alla lunga trafila dell’isolamento e delle altre pratiche previste per i positivi.

Una situazione paradossale se si pensa che i test sono gratuiti e molti che rinunciano ma poi si recano in ambulatori privati per farli a pagamento.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it