Forlenza
CilentoCronacaIn Primo Piano

Vallo, dirigente amministrativo falso positivo: negativi altri due tamponi

Negativi anche il terzo e quarto tampone effettuati al Dirigente Amministrativo dell’Asl Salerno che vive a Vallo della Lucania. Si era trattato di una falsa positività. Termina così a lieto fine la triste vicenda che aveva coinvolto una famiglia di Vallo della Lucania e gettato nella paura e nello sconforto l’intera collettività dei comprensori di Vallo della Lucania, Agropoli e Capaccio, dove il Dirigente Amministrativo esercita il proprio ruolo e dove ha lavorato, senza assentarsi un solo giorno, proprio per fronteggiare l’emergenza covid19. Già all’esito del primo tampone, quello effettuato nel corso di uno screening rivolto a tutti i dipendenti dell’ASL Salerno, e a cui il Dirigente era risultato positivo, in tanti avevano pensato ad un caso di falsa positività.

Il Dirigente era, infatti, noto per i suoi modi scrupolosi e rigidi con cui affrontava l’emergenza e dei quali pretendeva il rispetto da parte di tutti. Indossava sempre la mascherina di protezione e ne richiedeva il relativo utilizzo obbligatorio a tutto il personale. Ha attuato, sin dall’avvento dell’emergenza, e di concerto con le Direzioni Sanitarie, tutte le procedure finalizzate a prevenire e contrastare il diffondersi del contagio: autorizzazioni allo smart working per i suoi collaboratori, nel rispetto delle indicazioni che provenivano dalla Direzione Strategica e dalle Strutture Centrali competenti dell’Asl Salerno, e al fine di evitare la concomitante presenza del personale dipendente negli uffici e negli ambienti di lavoro; continue richieste di interventi di sanificazione, presso le strutture sanitarie e gli uffici e servizi amministrativi afferenti ai Macrocentri dove esercita il suo ruolo. Posti immediatamente la famiglia in quarantena obbligatoria e il Dirigente in isolamento, sono state attivate dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASL le ulteriori procedure previste nei casi di specie.

Nei giorni successivi tutte le operazioni effettuate hanno progressivamente sgombrato il campo da ogni dubbio. Si è trattato di un caso di falsa positività. Risultato negativo il prelievo quali-quantitativo effettuato al Dirigente Amministrativo, così come sono risultati negativi sia il nuovo tampone effettuato nelle successive 24 ore al Dirigente che quelli effettuati alla moglie e ai suoi due piccoli bambini con cui vive a Vallo della Lucania. Al fine di fugare ogni dubbio, al Dirigente era stato effettuato anche il prelievo sierologico quali-quantitativo, il quale aveva dato anch’esso esito negativo: nessuna traccia di covid19, né di anticorpi al virus, era presente nel suo sangue. Ieri la bella notizia: anche il terzo e quarto tampone, di cui l’ultimo processato il 02.06, sono risultati negativi al covid19.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it