Forlenza
AttualitàCilento

Pollica: spiagge su prenotazioni? Decideremo secondo andamento epidemiologico

Accesso alle spiagge libere senza limitazioni

POLLICA. Tutti i comuni del Cilento si stanno preparando per la prossima stagione estiva. In particolare c’è da gestire l’accesso alle spiagge per evitare assembramenti: così c’è chi, come Ascea, ha pensato a dei pass per accedere al litorale e chi, come Agropoli ha idee più bizzarre come la sanificazione anche della sabbia. Per il litorale di Pioppi e Acciaroli, invece, il sindaco di Pollica Stefano Pisani ha scelto di non imporre particolari regole per l’accesso al litorale, purché si rispettino le regole previste dalle ordinanze regionali.

Il primo cittadino ha annunciato che le uniche regole da rispettare saranno quelle generali che prevedono il distanziamento di un metro; l’obbligo di indossare la mascherina per raggiungere o lasciare la spiaggia; il distanziamento tra ombrelloni (10 mq ognuno) e 1,5 metri tra attrezzature; il divieto di stazionamento sulla battigia; il divieto di praticare attività sportive di gruppo.

In funzione dell’andamento epidemiologico nei prossimi giorni decideremo se adottare o meno ulteriori soluzioni organizzative per garantire il distanziamento sociale e il contingentamento degli accessi (es prenotazioni, la indicazione precisa di postazioni ombrelloni ed altro ancora) – spiega il sindaco Stefano Pisani – Qualora fosse necessario abbiamo stimato che sarà possibile allestire un numero cospicuo di postazioni spiaggia circa 1.600″.

“Anche quest’anno vorremo farvi fruire in tutta libertà del nostro bellissimo mare e per noi sarebbe tutto più facile se non dovesse essere possibile proveremo a renderlo almeno semplice, basta che ciascuno faccia la propria parte”, ha concluso il primo cittadino.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it