Forlenza
AttualitàCilento

Santuario del Monte Gelbison, accesso su prenotazione

Potranno accedere massimo 300 persone, necessaria la prenotazione

NOVI VELIA. Anche la riapertura del Santuario del Monte Gelbison avverrà secondo specifiche prescrizioni dettate dall’emergenza covid.
Un’ordinanza del sindaco Adriano De Vita, infatti, prevede la presenza di un massimo di 300 persone, per evitare assembramenti. Non solo: sarà necessario prenotarsi al comando di Polizia Municipale (telefono 3280410790) che provvederà ad annotare su un apposito registro gli ingressi in modo tale da non sforare il numero massimo di accessi.

Una riapertura a ritmo ridotto, insomma, dopo che già lo scorso anno si erano registrati problemi a causa della chiusura della strada che conduce al Santuario del Monte Gelbison.

Oggi, invece, l’arteria è stata riaperta al traffico veicolare e pedonale e l’Ente ha programmato anche ulteriori interventi per la messa in sicurezza. L’emergenza covid, però, non consentirà a tutti di accedere al Santuario. Per questo è prevista la diretta televisiva della cerimonia di riapertura sull’emittente Set Tv a partire dalle ore 11.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it