Forlenza
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Alta Velocità: Italo c’è il Trenitalia no

Il Frecciarossa collegherà Torino a Reggio Calabria ma non farà fermate nel Cilento

Dopo la bella notizia dell’arrivo di Italo arriva la bocciatura di Trenitalia. Da mercoledì 3 giugno, per la prima volta, il Frecciarossa arriverà in Calabria, unendo il Sud Italia alle grandi città del Nord già servite dall’Alta velocità. Ogni giorno una coppia di Frecciarossa collegherà senza cambi Reggio Calabria con Torino. Nessuna fermata dopo Salerno. Escluse Agropoli, Vallo della Lucania, Centola e Sapri.

Sul caso non sono mancate polemiche. Secondo Giuseppe Del Medico, consigliere di minoranza di Sapri, si tratta di “una decisione inaccettabile che penalizza la nostra città e l’intero territorio, dopo l’esclusione di Sapri dai due Frecciargento Bolzano/Sibari, ancora una mortificazione che hanno il suono di campane a morte per un territorio che deve affrontare la più grave crisi sociale ed economica dopo il dopoguerra”.

“E’ necessaria una reazione forte e coraggiosa da parte delle istituzioni (locali, provinciali, regionali e nazionali) e delle associazioni sindacali e di categoria per difendere i nostri diritti, non possiamo accettare in silenzio decisioni che ci feriscono e sottraggono futuro ai nostri figli”, conclude Del Medico.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it