Vallo: commercianti chiedono sportello per gestire la fase post emergenza

L’Associazione Commercianti & Artigiani Vallo della Lucania, portavoce di categoria del territorio, ha preso atto delle misure prese dal Governo Nazionale , dalla Regione Campania, dagli Enti Locali come Comune ed Ente Parco e le Associazioni di categoria regionali e nazionali e ha espresso le proprie idee attraverso una nota indirizzata al sindaco di Vallo della Lucania, alla comunità montana Gelbison e Cervati, al Parco, a Confesercenti e Anci.

“Sono a nostro parere iniziative lodevoli e si possono perciò considerare degli strumenti efficaci il bonus di € 600 a fondo perduto per le partite iva erogato dal Governo Nazionale nel mese di marzo e probabilmente anche nel mese di aprile – osservano dall’associazione presieduta da Gaspare Ruocco – Altro intervento quello della Regione Campania per le micro imprese con un bonus fino a € 2.000 e per gli autonomi fino a € 1.000 (valido ma discutibile come intervento perché molte attività sono rimaste escluse dal beneficio perché mentre erano autorizzate a rimanere aperte subivano perdite e riduzioni enormi di vendita o fatturato (per il “lockdown”)”.

“Altre agevolazioni sono la sospensione dei pagamenti verso lo Stato centrale e gli Enti Locali ma si poteva fare di piu’ sempre sul piano economico almeno da parte del Comune abbonando per l’anno 2020 il pagamento completo delle tasse comunali o almeno una riduzione del 50% delle stesse a tutte le attività – proseguono – Si apprezza comunque il lavoro dei nostri amministratori per la presenza, l’informazione e assistenza profusa a tutti i nostri concittadini. Inoltre, sono ancora farraginose le domande per poter avere degli sconti sui contratti di locazione o ottenere altri benefici messi in campo dalle istituzioni. Ultimo e grave problema: la mancanza di liquidità da parte delle attività alla ripresa delle aperture del dopo Covid19. Non un indebitamento indiscriminato e frustrante ma l’erogazione in brevissimo tempo delle somme necessarie a tasso “zero” a rate mensili dal 2021 in 10 anni e indipendentemente dalla posizione creditizia dell’impresa con le garanzie promesse dallo Stato”.

Di qui la richiesta di attivare “uno sportello preposto a gestire il dopo crisi Covid19 ad hoc per le imprese come supporto e strumento dando la nostra piena disponibilità comunicata già con la nostra prima lettera inviata per mail certificata il 30 marzo 2020.”

“Precisiamo che l’Associazione Commercianti & Artigiani Vallo della Lucania è costituita da volontari, senza scopo di lucro ed è apolitica. Il nostro obiettivo è aiutare e supportare gli operatori economici del territorio”, concludono i commercianti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.