Laurino: ecco le iniziative a sostegno di cittadini e commercianti

Comune garantisce ulteriori buoni alimentari, differisce i tributi e abbatte tasse per operatori economici del territorio

Unitamente all’emergenza epidemiologica legata al COVID-19 vi sono diverse problematiche che riguardano gli aspetti sociali ed economici e che coinvolgono, a vario titolo e grado, i cittadini e gli operatori economici. Per tale motivo l’Amministrazione Comunale di Laurino ha approvato dei provvedimenti per contribuire ad alleggerire l’impatto dell’emergenza.

Con il primo provvedimento sono stati forniti nuovi criteri agli uffici per la continuazione della misura di sostegno alle famiglie (Buoni alimentari) attraverso l’emanazione di un nuovo avviso che amplia la platea dei potenziali beneficiari. Con il secondo provvedimento è stato disposto il differimento dei termini al 31 ottobre 2020 per il pagamento dei tributi comunali in scadenza tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, restando ferma, la possibilità per i contribuenti di versare volontariamente alle scadenze indicate, anche se sono oggetto di differimento.

Con il terzo provvedimento è stato invece deciso di venire incontro agli operatori economici (Bar, ristoranti, pasticcerie, rosticcerie, commercio, ecc.), che hanno subito la chiusura delle attività nel periodo di emergenza, attraverso l’eliminazione delle tasse comunali per i primi sei mesi dell’anno 2020.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.