Padula, azienda napoletana distribuisce buoni spesa

Si tratta della Energas, società di distribuzione di gas e carburanti

PADULA. Una società specializzata in distribuzione e vendita di gas e carburanti con sede a Napoli, la Energas, ha deciso di compiere un gesto rilevante e solidale in questo momento difficile per le comunità data la pandemia da Covid-19 che interessa il nostro Paese. L’azienda, nei giorni scorsi, infatti, ha stabilito un fondo da 500 mila euro, un tesoretto che si è avvalso delle donazioni di dirigenti e dipendenti convertito in buoni spesa: in tutto sono 25 mila tessere in tutta Italia dal valore di 20 euro.

Nonostante la diminuzione del giro d’affari del 60%, come ammesso dal presidente della società Diamante Menale, si è deciso di non accedere ai fondi pubblici, e grazie anche alla sinergia particolare che vede coinvolta la Curia di Napoli, la Conad e la Multicedi, ben cinquecento buoni spesa sono arrivati anche nel nostro territorio, precisamente a Padula, nel Vallo di Diano, una delle zone maggiormente colpite a livello campano.

”Il nostro auspicio – ha dichiarato Menale nei giorni scorsi – è che altre imprese possano intraprendere simili iniziative, per contribuire concretamente a supportare il lavoro di associazioni, istituzioni assistenziali e religiose che si impegnano ogni giorno ad aiutare chi è rimasto indietro: mai come in questi casi vale il detto ‘l’unione fa la forza”. Chissà se anche altre aziende riusciranno a compiere questo auspicabile percorso.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.