Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Una dolce Pasqua per i bambini del Cilento: uova di cioccolato e pennarelli in dono ai più piccoli

Un modo per omaggiare i più piccoli in questa fase di emergenza sanitaria

Uova di Pasqua e pennarelli da donare ai più piccoli . Sono sempre di più i comuni del Cilento che hanno scelto di consegnare ai bambini un dono in vista di queste festività trascorse tra le mura domestiche.

A Lustra sarà consegnato un uovo di Pasqua per ogni famiglia. Lo ha deciso l’amministrazione comunale di Lustra guidata dal sindaco Giuseppe Castellano, rinunciando all’indennità di carica. Solitamente, nel piccolo centro cilentano, il regalo era destinato ai bambini delle scuole, ma quest’anno Palazzo di Città ha deciso di allargare i doni a tutta la popolazione. “È un periodo difficile – spiega il vicesindaco Luigi Guerra – e questo piccolo gesto può essere importante per tutti i lustresi. Le uova saranno distribuite porta a porta al fine di evitare il contatto, le uscite e gli assembramenti. Non sarà la solita Pasqua – continua – saranno festività diverse e sotto vari punti di vista tristi, quel semplice dono può regalare un sorriso. Di sorrisi c’è bisogno oggi più che mai – conclude Guerra – sperando che sia soltanto il primo passo verso la normalità e verso la luce dopo un periodo così buio e triste”.

A Salento, invece, la consegna dell’uovo di cioccolato avverrà tra Venerdì e Sabato Santo tramite la Protezione Civile; “un uovo di Pasqua che vuole significare la vicinanza dell’Amministrazione – fa sapere il Sindaco Gabriele De Marco – a tutti voi e soprattutto per regalare in questi giorni tristi un sorriso ai Vostri bambini. Un messaggio di pace e di speranza per il Nostro paese e per l’intera umanità”. A Moio della Civitella, invece l’ Amministrazione Comunale, Maggioranza e Minoranza, ha voluto omaggiare gli alunni delle scuole di Moio con della uova pasquali al fine di rendere più palpabile l’atmosfera della Pasqua, quest’anno per niente percepita a causa dell’emergenza Covid-19.

Gesti di vicinanza alla popolazione anche da Roscigno; nella giornata di ieri, infatti, grazie alla disponibilità del parroco Don Antonio ed alla bontà dell’associazione cinofila Team Monte Pruno rappresentata dal vicepresidente Francesco Palmieri, è cominciata la distribuzione delle colombe per tutte le famiglie, delle uova di Pasqua per tutti ragazzi e dei buoni spesa per i più bisognosi. “Una Pasqua diversa, ma piena di solidarietà e di amicizia”, sottolinea il Sindaco Pino Palmieri.

Ad Alfano è iniziata, ieri, la distribuzione delle uova di Pasqua ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria del plesso di Alfano; “un modo per stare vicini ai più piccoli e per dare un segno di speranza”, dice il primo cittadino Elena Anna Gerardo. Ad Orria, infine, l’amministrazione comunale con a capo il Sindaco Mauro Inverso, ha voluto donare a tutti i bambini della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria pastelli e album da colorare in occasione della S. Pasqua (leggi qui).

Tags
Continua dopo la pubblicità

Un commento

  1. Bel gesto dei CONSIGLIERI COMUNALI di maggioranza (La Vite) e di minoranza (Scelta Che Unisce), precisando che questo dono non è stato la sola Amministrazione Comunale La Vite o Gnarra a donare l’uovo di Pasqua (n. 130) ai bambini della scuola di Moio della Civitella, come indicato nell’articolo…. Invece, sono stati regalati congiuntamente da TUTTI i consiglieri di maggioranza e minoranza… GIUSTO PER però non per!!! #Sapevatelo
    _#SottileDifferenzaInformativa 🤔🙄😶

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it