AttualitàCilentoIn Primo Piano

Coronavirus: tre nuovi contagi nel Vallo di Diano, nessuno in Cilento

Preoccupa la situazione degli anziani di una casa di riposo di Padula

Si conferma il trend discendente della curva dei contagi, non solo a livello nazionale e regionale, ma anche locale. Nel Cilento e Vallo di Diano si stanno registrando risultati altalenanti ma di fatto il dato complessivo è in ribasso rispetto alle prime tre settimane di marzo. Padula è l’unico comune che ha fatto segnalare ieri nuovi contagi. Sono ben tre e si aggiungono ai due già registrati.

Contagi nel Vallo di Diano e nel Cilento: preoccupa la situazione di Padula

Il dato preoccupa. A risultare positive anche una persona ricollegabile ad una casa di riposo per anziani della città della Certosa e per questo i 15 degenti della struttura oggi saranno sottoposti a tampone. Si teme un nuovo focolaio come accaduto per gli ospiti della residenza per anziani di Sala Consilina.

Contagi zero in Cilento e Alburni

Il Cilento tira un sospiro di sollievo. Erano 71 i tamponi da eseguire dopo aver individuato la catena dei contatti di due persone residenti ad Agropoli. Di questi 17 erano relativi a persone residenti in quest’ultimo comune e gli altri a soggetti che vivono in altre località. Per quanto riguarda Agropoli 12 tamponi hanno già dato esito negativo; all’appello ne mancano 5. Tamponi negativi anche sul personale dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dove ad oggi si registra la positività di due sole infermiere, le cui condizioni sono comunque buone. Una di queste è di San Mauro La Bruca comune dove ieri sono arrivati i risultati di ulteriori tamponi, anche in questo caso negativi, così come quelli eseguiti a Roccagloriosa.

Nessuna segnalazione nelle altre località del Cilento. Negli Alburni il numero di contagi resta fermo a 2 (dei coniugi residenti a Sicignano degli Alburni).

La mappa dei contagi

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it