Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Cuccaro Vetere: punta al titolo di “Città che legge”

Lo scopo è di favorire l’aggregazione, la socializzazione e la conoscenza

Anche il Comune di Cuccaro Vetere intende aderire al bandoCittà che legge 2020-2021” pubblicato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Centro per il libro e la lettura.La qualifica di “Città che legge” prevede l’impegno dell’Ente cilentano a redigere e sottoscrivere il “Patto per la lettura” uno strumento delle politiche di promozione del libro e della lettura da proporre alle istituzioni pubbliche, alle associazioni culturali e ai soggetti privati, che con il coordinamento della biblioteca comunale, riconoscono nella lettura una risorsa su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale.

Lo scopo è di favorire l’aggregazione, la socializzazione e la conoscenza.

In questo modo l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Aldo Luongo, si impegna a sottoscrive ufficialmente il “Patto per la lettura” con tutti coloro che avranno presentato la proposta di adesione entro il 30 Maggio 2020.

Nei giorni scorsi altri Comuni del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno deciso di partecipare al bando “Città che legge”.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it