Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Sapri: divieto di lavorare e test rapidi per chi è entrato a contatto con i contagiati

Il sindaco Antonio Gentile firma una nuova ordinanza

SAPRI. Dopo i due contagi relativi ad un medico e sua moglie, entrambi residenti in località Fortino di Vibonati, al confine con Sapri, il sindaco di quest’ultima località, Antonio Gentile, ha firmato un’ordinanza con cui fissa alcune prescrizioni per gli esercizi commerciali in cui la donna è stata prima della conferma del contagio.

In particolare le attività hanno l’obbligo di comunicare all’e-mail poliziamunicipale@comune.sapri.sa.it l’elenco dei propri dipendenti che abbiano avuto contatti diretti con le persone risultate positive al Covid-19, facendoli astenere sin da subito dall’attività lavorativa in attesa di richiedere alle autorità sanitarie competenti – Dipartimento di Prevenzione e Direzione Sanitaria DS 71- la somministrazione di un Test Rapido (anticorpirale) e/o di un tampone a seconda delle esigenze.

Inoltre sarà possibile continuare la propria attività solo con personale dipendente che non abbia avuto contatti diretti con i soggetti Covid-19 positivi, dotati di tutti i dispositivi di protezione individuale previsti dalle norme vigenti

Questo l’elenco delle attività commerciali coinvolte:

-Supermercato MD
-Pescheria Mandola Lucio
-Supermercato Esse5
-Farmacia Fortunato
-Macelleria e Ortofrutta Pisani
-Pescheria Grasso Giovanni
-Supermercato Eurospin
-Macelleria Giordano
-Banca BCC
-Supermercato Tutto Sconto

Tags
Continua dopo la pubblicità

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it