Montella PrismArredo
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: parola agli allenatori Carmine Turco e Egidio Pirozzi

Gli allenatori di Polisportiva Santa Maria e Faiano (Eccellenza) hanno parlato del delicato momento, di allenamenti e possibile ripartenza dei campionati

Il mese di marzo ormai è passato senza che in pratica, nelle serie dilettantistiche, sia mai giocato. Quello di aprile non sembra presagire scenari molto diversi, causa l’emergenza Coronavirus che ormai imperversa, praticamente ovunque, da tempo. Nel girone B d’Eccellenza regionale, prima della sospensione, interessantissima si profilava la corsa al primo posto, cosi come quelle per i piazzamenti in zona play-out e alla ricerca della salvezza.

Eccellenza: le interviste

Abbiamo raggiunto, per ascoltare l’umore generale in provincia, Egidio Pirozzi, tecnico della Polisportiva Santa Maria e Carmine Turco, allenatore del Faiano.

Egidio Pirozzi (Polisportiva Santa Maria)

E’ Egidio Pirozzi, tecnico della Polisportiva Santa Maria prima della classe fino allo stop, a parlare per il club cilentano: “Come tutti del resto trascorro le mie giornate a casa con mia moglie -esordisce Pirozzi- con la speranza che passi questo periodo fretta. Grazie al prof . Caponigro, mio collaboratore, i calciatori hanno a disposizione un programma di allenamento. Ci rendiamo del momento e abbiamo pensato di sfruttare quello che ognuno di loro ha a disposizione in casa, personalizzando i lavori. Mi auguro -conclude Pirozzi- che tutto possa riprendere da dove si è lasciato, però in questo momento penso che la cosa più importante. Fondamentale è superare al più presto questa pandemia, il calcio passa in secondo piano”.

Carmine Turco (Faiano)

Dalla stagione 2012-2013, sino ad oggi, alla guida del Faiano resiste invece l’ex allenatore dell’Agropoli Carmine Turco: “Questo momento lo viviamo con grande apprensione -confessa Turco- personalmente cerco di leggere tantissimo e fare tutto il possibile per tenere la mente impegnata. Nessuno immaginava di uno stop cosi lungo all’inizio credo, ma la realtà dei fatti ha aperto scenari drammatici. Sto cercando con il mio staff, composto da Alessandro Vitolo e Giuseppe Lamberti, di aggiornare, in maniera periodica, il lavoro per i ragazzi, che sentiamo ogni giorno. Sento spessisimo anche il presidente Mario Bracco, speriamo -termina Turco- di aver passato il periodo peggiore, e siamo speranzosi nella ripresa dei campionati dilettantistici, che rappresenta il 90% dell’intero movimento“.

Tags
Continua dopo la pubblicità
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it